Xaene Garesteth

L'arcimago lich Xaene Garesteth (536 CY/581 CY/?), in seguito conosciuto solo come Xaene (in quanto i maghi perdono il titolo familiare), fu mago di corte al servizio dell'Imperatore Ivid V Naelax espulso come traditore della corona, un lich e il protagonista principale della distruzione di Rauxes. E' conosciuto anche come "il lich con due teste".

Storia

Xaene era rampollo di House Garesteth, divenne progressivamente più influente man mano che la malattia cominciava a divorare il sovrano (i primi sintomi si avvisarono nel 576 CY).
Xaene studiò in tenera età presso l'Accademia di Magia di Winetha, dove fu tenuto sott'occhio dagli agenti della Corona. Appena insignito dei titoli necessari, Xaene divenne Magus di Corte al servizio di Ivid V Naelax nel 556 CY. In seguito a pressioni del paranoico Ivid, Xaene ricercò e creò un contingente di Fiend Knights, con l'aiuto del precedente maestro, combinando conoscenze nel campo della demonologia con la necromanzia.
Xaene fu anche colui che creò la terrificante Screaming Column in Oltary Park assieme alla Chiesa di Hextor. Nel 575 CY, Meredoth allora ricercatore dell'accademia di Winetha, divenne assistente di Xaene.
Nel 576 CY Xaene lasciò la corte per ricercare una cura per la Morte Rossa. Al suo posto fu eletto magus di corte l'ambizioso Karoolck.

Nel 573 CY Xaene sconfigge Bigby a Oldridge.
Nel 576 CY Ivid V comincia a soffrire di una malattia degenerativa, forse collegata ai rituali di Karoolck e Meredoth. In questo periodo Karoolck scatenò terribili forze nel suo patto con Baalzephon, e proseguì nello sviluppo delle armature demoniache dei Demonic Knights of Doom, esperimento precursore nella creazione degli animus. Xaene scomparve per ricercare le cause della Morte Rossa, e fu dato per morto. Karoolck promosso a magus di corte.
Nel 577 CY Emastuss Carcosa lancia eresia su Ivid V e ne viene ordinato l'arresto.
Nel 579 CY Xaene torna a palazzo, sostituendo Karoolck.
Nel 581 CY Xaene scomparve dalle sale del palazzo per la seconda volta sei mesi prima degli eventi narrati in Fate of Istus, cacciato dal paranoico Ivid che temeva che Xaene avesse contratto la malattia (quando in realtà stava provando a curarla), si nascose nelle fogne di Rauxes. In questi anni divenne un lich, ma la cerimonia forse interferendo con la Morte Rossa lo fa ammalare di schizofrenia. In una spirale di perdita mentale Xaene decide di usare un artefatto ur-flan conosicuto come Tapestry of the Underworld, che lo collegò direttamente alla mente di Nerull. Nerull lo maledisse e la sua scizofrenia si manifestò fisicamente nelle due teste. Fu imprigionato sotto le fogne di Rauxes.
Fu di nuovo rimpiazzato dall'arcimago Karoolck come mago di corte.
Nel 581 CY Xaene visita Szeffrin, dognandogli un medaglione che poteva evocare Pazuzu. Szeffrin parte per la campagna di conquista di Almor, dopo essere stato trasformato in animus da Ivid.
Nel 586 CY è coinvolto nella distruzione di Rauxes, attivando la macchina di Lum The Mad nella fortezza di Rifter, vicino a Rauxes. L'attivazione della macchina probabilmente interferì con il ritorno del pastorale di rao.

Xaene Mago di Corte di Rauxes 556 CY/576 CY, 579 CY/581 CY
Karoolck Mago di Corte di Rauxes 576 CY/579 CY, 581 CY/596 CY

Alyshizia (558 CY-?) fu apprendista di Xaene, si ricongiuse a lui durante il suo ritorno a palazzo, ma scomparve sempre assieme a lui nel 581 CY.

Collegamenti Esterni

http://www.readability.com/articles/egrlqivh

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License