Registro della Campagna Vento e Fiamme

Prologo

Alla fine del 596 CY, Kay Demon avvista una cometa nel cielo notturno. Un segnale mentale lo avvisa che Skyblade è tornata da lui.
Parte per una spedizione, diretto ad ovest, prima via fiume lungo il Velverdyva, poi prende un cavallo a Schwarzenbruin, nelle Perrenland, in direzione dei Monti Yatil. Qui ingaggia una guida wegwiur, Kamago, che però muore durante l'esplorazione di un complesso di caverne chiamate Caverne delle Ombre Mortali (Caves of Deadly Shadows).

Parte 1: Il Sehan

1 Fireseek 596

Kay si trova a questo punto in prossimità di Skyblade, che percepisce sotto una cascata nel cuore dei picchi innevati. Un gruppo di euroz tatuati e primitivi gli da la caccia, sfruttando una sorta di strani alianti di legno e pelli.
Kay trova Skyblade in una grossa sfera di ghiaccio, circondato da piccoli folletti d'aria congelati (come bolle) attorno al pugnale. Sconfitto uno sciamano di Yurtrus, Kay afferra Skyblade e fugge dagli inseguitori trasportato dal vento. In una valle poco distante, viene affiancato da due cavalieri in armatura, a cavallo di enormi grifoni. Questi lo conducono a una seconda valle dove è visibile in distanza una cittadella dai bastioni scuri e vetrosi, simili ad ossidiana. Alla base della cittadella si vede un villaggio. I due cavalieri si presentano come Eraj e Felnorith, guardie e compagni del loro signore Mordenkainen. L'arcimago non si fa aspettare e arriva su un tappeto volante, assieme a un drago d'argento e a un gigante delle nuvole femmina. Kay viene invitato a fare due chiacchiere nella Cittadella d'Ossidiana. La sera, è invitato a dormire come ospite nelle comode stanze. Mordenkainen discute con Kay riguardo a una curiosa congiunzione delle stelle, e avvisa il ladro che le forze degli elementi si stanno riconfigurando in previsione di fondamentali cambiamenti. Racconta a Kay qualcosa di più su Skyblade, sul fatto che sia stato forgiata da un potente Djinn millenni fa, e che sia stato rubato in seguito dalle camere di [[Yan-C Bin]]]. Avvisa Kay che il suo vassallo, Lord Eraj, lo avrebbe accompagnato fino ad Exag, ad ovest, dove Kay avrebbe poi potuto incamminarsi verso Greyhawk.

2 Fireseek 596

Kay parte alla volta di Exag accompagnato da Eraj. Mordenkainen avvisa Kay che qualcosa di strano sta avvenendo in quella città, anche se non è riuscito ad identificare il problema nello specifico. All'arrivo ad Exag Kay si rende subito conto che la città è decisamente bizzarra. E' cinta da mura gigantesche e dominata da tre enormi ziggurat, mentre a nord confluisce dai monti un mastodontico aquedotto. Nessuno di questi sembra di architettura Oeridian come il resto delle Perrenland (almeno i cantoni a valle). Ancor più strano è che molti degli abitanti di Exag sembra sonnolenta e ciondolante, lo sguardo vitreo e i movimenti rallentati. Ci sono straccioni agli angoli della piazza e sembra che nessuno stia amministrando la città, completamente allo sbando. I terrazzamenti sono coperti da intrecci di alberi da frutto cresciuti a dismisura e grivigli di erbacce scendono fino a terra. Un uomo approccia Eraj e Kay per offrire loro un liquido che chiamano il Benvenuto Verde per pochi spiccioli. Decidono di comprare una di queste fiaschette e trovano alloggio in una pensione vicino all'entrata della città, di proprietà del Baklunish Hassan. Hassan conferma che la carestia e lo stato fatiscente della città è colpa del Benvenuto Verde. Eraj prova il liquido, dopo di che si ritira nella sua stanza.

3 Fireseek 596

Kay e Tarna passano a trovare Eraj, che però sembra febbricitante e grondante sudore. Alla pensione di Ahmed Kay incontra una ragazza, Tarna. Ahmed racconta loro che il Benvenuto Verde viene venduto in grandi quantità in una bottega chiamata l'Occhio Mistico a nord-ovest, vicino alle mura della città. I due giungono alla bottega e Tarna acquista dei veleni dal propietario Pan'Phar Thrissek. Kay e Tarna passano a trovare Eraj, che però sembra febbricitante e grondante sudore. Tornati alla locanda i compagni vi trovano contingente di oltre sessanta noniz a scorta di un mercante di giocattoli, Abby Starbottom. Un urlo proveniente dalla strada annuncia la trasformazione di uno delle vittime del Benvenuto Verde. Questi muta in una mostruosa creatura tentacola composta di viticci. Le persone attorno a lui sembrano imbambolate, come ipnotizzate dalla sua forma aliena. Vedendo che la creatura sembra resistente ai loro attacchi, i due tornano all'Occhio Mistico. Pan'Phar non è al negozio di sera, e Kay si intrattiene con una robusta guerriera Baklunish (una jann) di nome Alyah mentre Tarna si intrufola nel retro della bottega. La ladra ruba il libro che stava leggendo Alyah, una fiala di liquido sconosciuto, ed una strana statuetta di legno rappresentante un demone rapace, forse Pazuzu.
Tornati la sera alla pensione questa viene chiusa da Hassan e le porte subito sbarrate (la notte la città diventa pericolosa). I due compagni interrogano Abby sulla refurtiva. Il libro è un trattato in dieci volumi scritto da Molbius, mentre la statuetta è comunque un mistero per la noniz. Consiglia a Tarna di dirigersi a Krestible, dove un famoso demonologo potrebbe sicuramente aiutarla a identificarla. Tarna appare molto interessata. Trovano Eraj con un bacile ai piedi del letto ricolmo di sangue, e le braccia coperte di tagli. Alla vista dei due amici, Eraj si alza e sfodera la spada, con la quale taglia con facilità le sbarre della finestra, recitando semplicemente le parole "ora li uccido tutti".

4 Fireseek 596

I due amici scendono nella sala comune della locanda per trovarvi una compagnia mercenaria, le Piume Verdi. Una volta in città le indagini portano all'origine del Benvenuto Verde, i tre accedono tramite una delle ziggurat a un tetro luogo nelle fogne della città, dove uno spriggan di nome Bilgor aveva costretto diversi alchimisti noniz a distillare questa droga partendo da un liquido "madre" molto più potente. Questo liquido, chiamato Sehan, ha origini chiaramente al di là di questa terra. Bilgor viene ucciso, ed Eraj cade in un crepaccio, rimanendo laggiù con le gambe maciullate. Eraj chiede al gruppo di lasciarlo li, perche il suo anello di rigenerazione richiederà diverse ore, se non giorni, per riparare il danno. Non avendo modo di portarlo con loro Kay e Tarna lasciano Eraj nella caverna, ma portano in salvo alcuni noniz che erano imprigionati da un costrutto alchemico, tra i quali un magistro di nome Jebetto.

5 Fireseek 596

I compagni escono alla sera dal complesso fognario.

6 Fireseek 596

Eraj raggiunge i due amici in locanda. All'aperto, la città è in preda al caos. Alcune delle vittime del Sehan si sono trasformate in mostruosità vegetali composte da strani viticci e tentacoli. Una tribù di wegwiur accampata in città affronta queste creature. Kay e Tarna si uniscono alla carovana di gnomi composta dalla famiglia di Abby Starbottom e da alcuni gnomi alchimisti salvati dalle fogne. La carovana è diretta a sud, alla città di Krestible. Comprano un carretto e decidono di seguire i noniz.
Fuori dalla città sono accampate diverse compagnie mercenarie Perrenesi.
Sulla via per Krestible, la carovana si ferma per via di un blocco causato da una tribù wegwuir in procinto di espugnare una antica necropoli infestata da fantasmi. Tre nomadi della tribù wegwuir avvisano Kay e Tarna che stanno lasciando la tribù per dirigersi verso sud, e propongono di unirsi al gruppo come guide. Due di loro, Artan e Ario stanno scortando il loro capo Mika alla Foresta di Bramblewood in Ket, dove questi avrebbe voluto seppellire le ossa del suo lupo Tam-Tur. La carovana alla quale i due eroi sono aggregati è composta da venticinque carri, e da sessanta gnomi, di cui dodici guardie, il tutto attorniato da talpe, tassi, procioni, furetti, scoiatttoli e donnole. Gli animali scorrazzano liberamente durante le soste notturne e infastidiscono i tre wegwiur che li accompagnano.

Parte 2: La Cittadella dell'Alba

7 Fireseek 596

Abby e il consiglio degli anziani si ritrova il mattino per fare il piano di viaggio assieme alle guide e ai due amici. Secondo i calcoli il viaggio per Krestible praticando la strada alternativa è lungo oltre 200 chilomentri. Ci vorranno altri quattro giorni per uscire dalle Colline dell’Alba, più quattro giorni di pianura leggermente collinare, e altri due di collina per un totale di dieci giorni di viaggio. Gli gnomi si divertono durante il viaggio a praticare scherzi di illusionismo. Purtroppo però diverse di queste illusioni mentali che percepisce Tarna proviengono dalla statuetta di Pazuzu. E' un questo periodo che il demone si trasferisce nel corpo della ladra.

8 Fireseek

La carovana si ferma nei pressi di un antico monastero di legno dal perimetro a stella a otto punte. Abby lo introduce come la Prima Abbazia dell'Old Kerk, una costruzione dedicata agli dei Flan dove questi vengono adorati attraverso formule ortodosse, leggermente diverse da quelle Oeridian conosciute ai compagni. Kay recupera un unguento di cura mentre gli gnomi riempiono i carri di masserizie. E' sconvolto nell'incontrare un sacerote di Nerull, Melerech, convivere pacificamente assieme al resto dei culti. Abbandonato il monastero dell’Old Kerk, i PC proseguono per le colline dell'alba Comincia a nevicare. I bambini continuano comunque a fare scherzi illusionistici ai due. La carovana riparte ma viene attaccata da belve distorcenti che vengono affrontate efficacemente da Mika e i due compagni. Kay usa il suo cristallo, la Lacrima del Destino, e ha la sua prima visione, dove vede la sorella, Elanor, assieme a un uomo in età ma robusto, vestito di cenci che dal simbolo potrebbe identificarlo come un cavaliere delll'Ordine del Sacro Scudo (forse Franz Torkeep). Tra i carcerieri una sacerdotessa di Iuz (forse Althea) e un giovane cavaliere dell'Ordine dello Scudo (Niblion Torkeep) molto simile al carcerato in compagnia di Elanor. Il prigioniero ha anche un simbolo tatuato sulla spalla, il pugno che stringe la saetta, simbolo di Heironeus. Due zombi dalle labra cucite e con abiti rosso ruggine scortano l’uomo in un altra cella. Tarna finisce nello scherzo di uno gnomo, che gli fa trovare un orso nella tenda.

9 Fireseek

La sera gli alchimisti salvati da Bilgor inventano una curiosa sostanza grigia ed elastica e Jebetto, suo primo ideatore è eletto nuovo mastro giocattolaio degli Starbottom. La carovana viene attaccata da briganti, una ventina in tutto, che però soccombono grazie a una imponente illusione degli gnomi che fa apparire schiere di arcieri tra la loro fila. Kay acceca il capo dei briganti.

10 Fireseek

Una noniz della carovana si rivela essere prossima al parto. Tarna, Kay, Mika e Ario partono alla ricerca di erbe per placare i dolori del travaglio. Nei pressi di u laghetto trovano il cadavere di un gigante ucciso da guerrieri dwur. La sera la noniz infine partorisce. Le celebrazioni proseguono tutta notte.

11 Fireseek

Il neonato è stato rapito. Le tracce attorno alla culla dicono poco, se non che qualche creatura sporca di terriccio deve aver compiuto il misfatto. Abby si unisce al gruppo dei tre wegwiur e dei due compagni nella ricerca, che porta a una parete rocciosa priva di segni distintivi. Abby riconosce il luogo come la Cittadella di Pietra dell'Alba, un luogo fatato a mezza via tra il nostro mondo e qualcos'altro. Il mattino successivo, all'alba, sulla superficie rocciosa sarebbero apparsi bastioni e contrafforti alti decine di metri. Alla base si sarebbe vista una porta, che sarebbe rimasta aperta per pochi istanti. Esistono pochissime relazioni di quanto presente dentro il complesso, ma tutte concordano sul fatto che il complesso è infinitamente intricato, composto da passaggi impossibili e multi dimensionali dove la gravità muta in continuazione.

2 giorno
Tarna cade trappola di un altra illusione, che le fa credere che ci siano vermi che brulicano nella sua birra. Il gruppo è costretto a deviare dalla strada principale. Vengono attaccati da briganti e in seguito incontrano un branco di bestie distorcenti. Tarna viene messa sotto un altro scherzo – questa volta il verme però è vero (un red wiggler)!

3 giorno
Lumle è vicina al parto. Alcuni erboristi (dal cappello arancio) tra i quali Jebetto vanno in esplorazione per cercare erbe mediche, aiutati dai nomadi del lupo Artan, Ario e Mika Oba.

4 giorno
il bambino di Lumle scompare. I tre nomadi trovano tracce di piccole creature sul etrreno. Pare che resti di terriccio nero e umido siano lasciate dai loro piccoli piedi. Mika afferma di sapere dell’esistenza di una fortezza dei nani verso l’alta montagna, ma sono assolutamente xenofobi. Abby conferma che ci sono alcune comunità gnome nei dintorni e che è capitato in passato di aver comunicato con loro per materiali molto puri.

Il gruppo si perde nella Cittadella di Pietra dell'Alba.

Un picco di roccia che emerge dalle colline, il mattino presto al sorgere del sole, presenta sulla superficie liscia un enorme portone che porta a un complesso sistema di camere dove tutto appare pietrificato. Un sistema impossibile di labirinti che compenetrano tra di loro, stanze quadridimensionali con diversi accessi per il piano elementale.

Introduzione

La cittadella appare come un monte con una fiancata completamente scolpita per mostrare guglie e torri in altorilievo, è visibile solo durante le prime luci dell’alba.

Parte 3: Old Kerk

Parte 4: Cittadella dell'Alba, Rechton, Krestible, le Caverne di Tsojcanth

8 Coldeven 596 CY

Martens Wintershield sfida Jolus Mahon.

9 Coldeven 596 CY

Kay Demon porta le pelli di belva distorcente all'Università di Magia di Mitrik commissionando la creazione di un mantello di distorsione. Secondo i ricercatori l'operazione dovrebbe richiedere circa quindici giorni. Siccome la compagnia è in partenza Kay chiede che il mantello venga consegnato direttamente ad Istivin, in Sterich, al maniero del collega di Bigby: Algorthas il Veggente. Come pagamento del servizio Kay offre all'Università il suo ring of blinking. Il saldo di altri 15.000 pastorali d'oro alla consegna del mantello.

12 Coldeven 596 CY

Il gruppo parte alla volta di Thornward, in Bissel.

19 Coldeven 596 CY

Il gruppo arriva a Thornward. Tarna compra una verga inamovibile. Un nano di nome Bori Deepsong affida una missione alla compagnia, che parte quindi alla ricerca del cugino Bornir Deepsong, disperso nelle montagne mentre scortava un sacerdote di Moradin chiamato Hognir Deepsong.

22 Coldeven 596 CY

Proseguono le ricerche, sulle tracce della carovana dei Deepsong.

23 Coldeven 596 CY

Mark trova un sentiero che dovrebbe permettere al gruppo di proseguire con i cavalli. Il gruppo trova le rovine di un avamposto di Ket.

24 Coldeven 596 CY

Un gorilla carnivoro ed intelligente di nome Zorgus tiene un imboscata alla compagnia, assieme ad alcuni tassi preistorici e mostruosi rettili bipedi. Alla fine dello scontro, Zorgus scappa. In seguito la compagnia trova l'entrata di una valle. Alla base del valico ci sono due laghi e un'antica torre scavata nella roccia a circa trenta metri di altezza. Quattro ogre affrontano il gruppo, al comando di un enorme gigante delle colline. Nella torre vi abitava anche un oni (ogre mago), che però scompare durante la battaglia. Mark fa crollare parte della parete con il suo horn of blasting.

Indizi non approfonditi

La Falce e il Teschio, Animanzia Entropica: libro di incantesimi di Meredoth, contiene
- gli incantesimi propri di Meredoth
- le note sugli accordi con Mirrius
- l'ultima data del registro è quella del sosltizio d'inverno in cui figurativamente Nerull uccide Obad-Hai

Un miserioso libro in Baklunish: parla del dio Tharot (Nerull visto come servitore di Itsus)

La corrispondenza tra Sagrin e Hazen
- dal Collegio dei Vescovi, Ordine Celestiale delle Lune

Appunti di Kappa

* 1 Kay Demon arriva nella città di Exag assieme al guerriero Eraj. Eraj acquista il benvenuto verde, per testarne le esatte capacità. Solo grazie all'anello fornitogli da Mordenkainen riesce a liberarsi dall'influsso della droga. Poco prima di mezzanotte Eraj si risveglia, spurgando il suo sangue infetto in un bacile ai pedi della sua branda.

  • Uccisione dell'abate Sagrin Yragerne da parte dell'eidolon al servizio di Hades. Tarna e Kay imprigionati. Il vicevescovo si scopre essere un doppelganger, segretamente inviato dal Culto Nero di Ahm.
  • 24 Fireseek partenza da Krestible, incontro ogre
  • 25 Fireseek incontro con gli gnoll (knell)
  • 1 Readying incontro con i nani (dwur)
  • 5 Readying arrivo al monte
  • 17 Readying Arrivo a Tsojcanth
  • 19 Readying Uscita da Tsojcanth
  • 20 Readying Partenza verso est
  • 25 Trovati cadaveri olve
  • 27 Readying Arrivo ad Highfolk Town, dipartita di Ulnar
  • 28 Readying 596CY Scontro con orchi e un devoto di Iuz
  • 1 Coldeven 596 CY
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License