Calathes

Calathes ha tentato di nascondere la sua natura di mezzelfo in vari modi, ma non è mai del tutto possibile.
La lunga barbetta a punta che è cresciuta sul mento potrebbe ingannare solo un'occhiata fugace, gli occhi dal taglio obliquo e di un nocciola luminoso destano sempre subito alcuni sospetti. Perfino le orecchie, tenute nascoste dai capelli neri lunghi e arruffati, per quanto non siano a puntite come quelle dei veri elfi, non lasciano dubbi sulla sua natura.
Si copre la testa con un cappello a tesa larga, morbido, oramai logoro e rappezzato. Anche il suo vestiario lo identifiche come una persona dalla vita nomade: gli stivali sono comodi e robusti striati dai colori delle terre che calpestato, una grande matella copre il busto e si ferma poco sopra al ginocchio, nasconendo le braccia e le cinture legate alla vita. A queste cinture sono fissate sacche, tasche ed altre oggetti di natura poco ipotizzabile.
Oltre ad un capiente zaino che contiene tutto il necessario per una spartana vita da campo, non è raro vederlo con una grande borsa a tracollache il solo scopo di trasportare, in caso di pioggie o gelo, l'inseparabile gatto di Calathes: Presagio.

Presagio è un gatto dall'aspetto normale, dal pelo nocciola striato di nero e grigio. Molte persone ne sono quasi intimorite per via del comportamento che dimostra, specialmente quando si parla di lui, apparendo quasi all'improvviso lanciando occhiate curiorse, o sospettose, a chi lo circonda.

Background di Calathes (non per i giocatori)

pc
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License