Arrivo Alla Citta Di Rechton
  • Kay poggia il cristallo e ottiene una visione che mostra il Warduke in trappola.
  • Het Zenate, Sindaco
  • Il viaggio prosegue su strade battute in pianura. Usciti dal cantone di Hugelrote e entrati nel cantone di Nederboden, finalmente scompare la nebbia pressoché onnipresente e appaiono le prime Stadt. Sono disponibili locande, luoghi di ristoro, cappelle dedicate a Farlanghn per ripararsi di notte. I nostri trovano tre villaggi sulla strada, grandi comunità pastorali in legno con le teste mummificate degli antenati appesi alle travi del soffitto. A Rechton si fermeranno per fare provviste.
  • Risiederanno alla taverna delle driadi silenti, amministrata da 5 sorelle. Si beve solo latte fermentato.
  • Rechton e il clan Hussen Simbolo: un ascia insanguinata, le guardia portano gli emblemi.
  • A Rechton trovano una compagnia di mercenari della Arten, ex-colleghi di Eraj. Raccontano la triste storia di Eraj. Lord Eraj era un eroe delle campagne e avava combattuto per la compagnia e per la loro. I mercenari hanno combattuto contro Iuz, nelle fila dell’esercito di Veluna e di Furyondy, e hanno gran odio e diffidenza per i demoni.
  • La leggenda del feudo di sangue di Ârald Grijsdal and Willem Spoormáken (statua di pietra di fattura quasi nanica). La tradizione dell teste, un nemico viene decapitato per ottendere il suo potere ma alcune famiglie vogliono i corpi dei familiari vivi perchèp veglino su di loro.
  • Ad Hussen, incontrano il vecchissimo sacerdote di Pelor Hardeton.
  • Passano per Riberlund tenuta dagli Hintervoorman Hussen, senza fermarivisi.
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License